Alcune precisazioni in merito

  • la dimensione aziendale è data dal totale degli addetti di tutte le UL delle aziende multisito
  • cosa fare in caso di numero di addetti diverso da quello indicato da INAIL è scritto nel tutorial (si procede comunque al monitoraggio in azienda e poi si aggiusta la distribuzione del campione)
  • la valutazione del rischio da esaminare è quella dell’intera azienda, nel senso che è presumibile che sia stato usato lo stesso metodo in tutte le UL (considerando che RSP e DDL sono sempre gli stessi). In ogni caso per fare questo ci si riferisce in dettaglio all’UL dove si interviene. E’ bene per questo scegliere una UL rappresentativa dell’attività produttiva dell’azienda.

Esempio: supponiamo di dover rilevare FIAT. Il numero di addetti è la somma di quelli di tutte le sedi di Italia, la metodologia di valutazione è la stessa in tutte le sedi. Io  applico pertanto la scheda di monitoraggio descrivendo la situazione che osservo nell’UL dove intervengo. Per questo posso intervenire indifferentemente a Mirafiori, oppure a Cassino o a Pomigliano (a seconda di quale ASL ha l’azienda), ma naturalmente non posso intervenire in un concessionario che vende auto invece che in uno stabilimento di produzione con la catena di montaggio. Questa scelta dipende naturalmente dall’assegnazione all’interno della Regione. In caso di problemi tra regioni (es. nella mia regione ci sono solo gli uffici, le attività produttive vere sono in un’altra) ne parliamo nel gruppo interregionale .

Per il suo corretto funzionamento questo sito utilizza i cookie. Puoi accettarne l'utilizzo o ottenere maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Il Centro Regionale di riferimento per lo stress lavoro-correlato - Lazio utilizza cookie tecnici e analitici in forma anonima al solo scopo di monitorare il corretto funzionamento del sito e pianificarne gli sviluppi. Alcuni servizi (es. l'integrazione con i social network) prevedono l'uso di cookie di soggetti terzi. Se vuoi saperne di più sui cookie e sul loro utilizzo per il funzionamento di questo sito, vai alla pagina contenente la cookie policy.

Chiudi